Passa ai contenuti principali

LUCIANO LIGABUE al Festival Nazionale del Cinema. #musicnews


LUCIANO LIGABUE
Il 4 luglio apre la seconda edizione del
FESTIVAL NAZIONALE del CINEMA e della TELEVISIONE di BENEVENTO

Sarà LUCIANO LIGABUE ad aprire la seconda edizione del FESTIVAL NAZIONALE DEL CINEMA E DELLA TELEVISIONE di Benevento in programma dal 4 al 9 luglio. La giornata sarà una celebrazione degna dell'artista: un vero e proprio "Liga Day" cinematografico che avrà inizio nelpomeriggio con le proiezioni dei suoi primi due film, "Radiofreccia" e "Da Zero a Dieci". In serata è prevista, nella splendida arena dell'Hortus Conclusus disegnata dal Maestro Mimmo Paladino, la proiezione del suo ultimo film, "Made In Italy", in contemporanea all'incontro con Ligabue che avverrà all'interno del centro storico.L'artista sarà intervistato da Alessio Viola, giornalista e conduttore di Sky Tg24.

L'incontro, aperto al pubblico, sarà l'occasione per ripercorrere il suo ultimo lavoro cinematografico e la sua straordinaria carriera come cantautore, musicista, regista e scrittore. Per la sua ultima pellicola, il Festival ha infatti deciso di assegnare a Ligabue i premi "Miglior film della stagione" e "Miglior regista della stagione".

Due riconoscimenti legati alla meravigliosa storia che Ligabue ha saputo raccontare, per la capacità di scavare nell'animo delle persone e regalare emozioni, commuovendo e facendo riflettere. E per l'oggettiva capacità di migliorare e migliorarsi nel suo terzo lavoro per il grande schermo. 

Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione - Città di Benevento è il primo ed unico evento, in Italia, ad unire in una sola manifestazione il mondo del piccolo e grande schermo, attraverso eventi, incontri, interviste, spettacoli, concerti, concorsi, masterclass, proiezioni e dibattiti, aperti al pubblico.

Un evento che mancava sul territorio italiano e che è in grado di coniugare il mondo cinematografico e televisivo attraverso l'impatto comunicativo dei protagonisti presenti alla Kermesse. 


 Il Festival è in programma, quest'anno, dal 4 al 9 luglio 2018.
L'evento, sotto la direzione artistica di Antonio Frascadore, è realizzato dall'Associazione Culturale "Visivamente" con la collaborazione e partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Cinema, Regione Campania (con il sostegno dei fondi per l'audiovisivo e il cinema), Istituto Luce, SIAE (il Festival rientra tra gli eventi culturali promossi dalla Siae sul territorio italiano), Camera di Commercio di Benevento, Università degli Studi del Sannio e con la collaborazione del Comune di Benevento e del Multisala Gaveli di Benevento. 

Il Festival è realizzato con la media partnership di Discovery Italia e della Rai, con Rai Movie. E' inoltre realizzato in collaborazione con l'Italian International Film. 

La Kermesse, nei cinque giorni di Manifestazione, copre tutto il centro storico della città, con più di cinquanta eventi nei cinque giorni del Festival, 4 eventi teatrali in chiave cinematografica in anteprima nazionale, 200 opere, tra lungometraggi e cortometraggi in concorso e il concerto di chiusura del Festival previsto il 9 luglio all'interno del Teatro Romano della città di Benevento, diretto dal Premio Oscar, Nicola Piovani. Concorsi, destinati ai lungometraggi indipendenti e ai lungometraggi riconosciuti di interesse culturale dal Mibact, diretti dal produttore cinematografico, premio Oscar per il film "La Grande Bellezza", Nicola Giuliano. 

Oltre sessanta gli ospiti presenti nel corso dell'edizione 2017, prima edizione del Festival cheha registrato la presenza di oltre centomila persone, provenienti da ogni parte d'Italia, e che è stato aperto da Toni Servillo (Paolo Ruffini, Salvatore Esposito, Fortunato Cerlino, Cristina Donadio, Lino Banfi, Paolo Calabresi, Stefano Fresi, Jasmine Trinca, Edoardo Leo, Enrico Vanzina, Fulvio Lucisano, Nicola Giuliano, Piera degli Esposti, Fabrizio Frizzi e tanti altri…).

IL DIRETTORE ARTISTICO
Antonio Frascadore è un giornalista professionista, autore televisivo e docente universitario di cinema e televisione. 
Ha lavorato per Sky TG24, Rai Uno, Rai Radio2, Canale 5, Rete 4, Italia Uno, La7 e oggi coordina e insegna informazione e intrattenimento all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, in un Master universitario post laurea, in Cinema e Televisione. 


Festival Nazionale del Cinema e della Televisione - Città di Benevento




Sì ringrazia gli uffici stampa Fosforo e Parole&Dintorni.

Post popolari in questo blog

Shade e il suo "TRUMAN" show. #pressconference

Eccoci qui a rendervi partecipi dell'uscita di uno degli album tanto attesi, di uno degli artisti che più stimiamo e a cui siamo più affezionate.
Stiamo parlando di Vito, in arte Shade, che uscirà il 16 novembre con il suo nuovo lavoro discografico, TRUMAN.

Disco contenente tredici tracce, tra cui molti featuring nati in modo molto spontaneo e naturale, ma pensando anche ad arrivare alla scena internazionale, racconta il nostro Shade, alla presentazione di cui abbiamo avuto l'onore di partecipare.
Nomi della scena italiana e non, come J-Ax, Grido, Federica Carta, Nitro, Bouchra, ed Emma Muscat con cui in contemporanea al disco uscirà il singolo realizzato insieme, "Figurati noi" di cui nè conseguerà il videoclip.

Continuando sulla linea dei featuring, Shade spiega di aver scelto gli artisti a seconda di come aveva in mente il brano, a partire dalla collaborazione con Nitro, all'apparenza "rivale" dalla battle di MTV, ma che in realtà racchiude una for…

Shade & Federica Carta e il loro viaggio verso Sanremo! #Musicinterview

Quest'oggi con noi ci saranno due artisti e due persone a cui teniamo molto, che abbiamo avuto il piacere d'incontrare per condividere tutte le loro emozioni e i loro progetti,  prima della  partecipazione al Festival di Sanremo.  Siamo fiere di loro e di poter mettere nero su bianco tutto il lavoro che stanno facendo, in questo periodo, insieme alla soddisfazione di essere nel cast di questa edizione sanremese. 
Ecco a voi,  Shade e Federica Carta che parteciperanno con il brano "Senza farlo apposta",
una storia dove i sentimenti la fanno da padrone e cosi anche i ricordi racchiusi in quelle note.

Ma chi meglio di loro per raccontarsi a cuore aperto?

Mettetevi comodi e iniziamo.


Iniziamo dalla vostra canzone sanremese, com'è il vostro brano? 
Diteci a cuore aperto come lo descrivereste.
E' una canzone d'amore, un'amore un po' struggente, non particolarmente felice o ricambiato, ma vissuto in modo positivo e non in negatività, con un sorriso quasi am…

ULTIMO: Si racconta e ci racconta #ColpaDelleFavole #Interview

In genere cerco di non avere riserve o cambiare giudizio su un artista, solo per alcuni avvenimenti che riguardano la persona, l'essere umano, che sfocia dall'artista in sè. L'artista va ascoltato e giudicato esclusivamente o comunque principalmente per la sua musica. Il resto, per quanto mi riguarda è rumore. Con questa premessa, quando ho ricevuto l'ascolto dell'album, il mio pensiero è stato “Cosa ci regalerà questa volta? Ci spiazzerà? Rimarrà nella sua comfort zone? Chissà”.
Risposta, che concluso l'ascolto non si è fatta attendere: Penso che Niccolò, si sia divertito a spaziare tra i generi, sorprendere chi magari si aspettava solo le canzoni alla Ultimo, per così dire, tirando fuori anche degli extrabeat inaspettati, ma piacevolmente soprendenti e deliziandoci a mio avviso, con delle perle, quali “La stazione dei ricordi” e “Piccola Stella” scritta a soli 14 anni. Ricordandovi che “Colpa Delle Favole” è ufficialmente fuori ovunque, vorrei lasciare la par…