La musica si Ascolta e si VIVE...

Questo piccolo post è nato dopo una riflessione, seguendo tanti talenti musicali, e con tanta voglia di ascoltarli live, di viverseli in tutto e per tutto.

La musica oltre ad essere ascoltata va vissuta, va toccata con mano, provando quelle emozioni che solo sotto ad un palco riesci a provare.

Ma se non viene data la possibilità di viversela?

La mia attenzione va più sui talenti giovani, chi sta vivendo un sogno e ha la voglia di condividerlo con il mondo intero, girando per le strade o per palchi di qualunque genere!

Qui in Italia, le possibilità di far vivere la musica Live è spesso limitata, si preferisce dar spazio ad altro, ma se invece provassimo almeno per una volta a far parlare la musica, magari ad un concerto in piazza, durante una festività?
O ritagliando dello spazio concreto a talenti emergenti per esibirsi davanti ad un pubblico?

Il mondo della musica non è mai semplice e non lo sarà mai, come tutte le cose ha i suoi pro e i suoi contro, ma riesce davvero a tirar fuori il meglio dalla gente, riesce ad essere una medicina aggiuntiva ai periodo difficili, allora perché non lasciarci trasportare da una canzone cantata in un palco?

In Italia ci sono tante bellissime città, tanti bellissimi spazi su cui si potrebbe organizzare un concerto, anche in modo semplice ma spesso non si riesce a sfruttare i posti già idonei.

Seguo tante band o cantanti, vorrei parlare in particolar modo di Davide Mogavero, a cui sono legata
dai tempi di X Factor, sarebbe stupendo se invece di svenarsi a richiederlo e sentirsi spesso chiudere le porte in faccia, sarebbe direttamente chi di dovere a prenderlo in considerazione, in particolar modo la sua città, avere il sostegno del proprio paese natale è anche una spinta in più per far capire il suo talento.
Il concetto non vale soltanto per lui ma è esteso a tutti i talenti!

Lo so, non è mai semplice come sembra organizzare un concerto, ci vogliono tanti fattori per crearne uno che sia all'altezza, e ci sono anche tante cose su cui mettere la nostra attenzione, ma invece di non considerare nemmeno l'idea si provasse ad organizzarne di più?


E' un discorso su cui si potrebbe parlare ore e ore, con pensieri contrastanti, ovviamente, ma il fattore comune rimane LA MUSICA, e il voler fare tanto per riuscire a viversela nelle piazze, nelle strade, nei palazzetti, nei locali, ovunque sia possibile farla!



 


 
 




Post popolari in questo blog

Sanremo 2018: Vittorie ed emozioni.

"Perchè la Musica è sempre uno Spettacolo": Con noi..Tony Maiello! #musicinterview

A tu per tu con.. i Bosco 21 & l'uscita del loro primo album.