Passa ai contenuti principali

Khalid: il 10 Luglio in Italia!



Quante piacevoli sorprese nel mondo della musica!
Una di queste porta il nome di Khalid, il cantante statunitense, classe 1998 che non smette di sorprendere; già nel luglio 2016 ha raggiunto il numero 2 nella classifica Billboard Twitter Emerging Artists.


Di seguito, il suo singolo “Location”, ha cominciato a raggiungere un pubblico sempre più vasto, tanto da essere citato nella categoria “Artists you need to know”, da Billboard, Yahoo!, BuzzFeed e Rolling Stones.
Dopo la prima di The Fader, il video ha ottenuto oltre sei milioni di visualizzazioni nei suoi primi quattro mesi su YouTube, mentre la canzone è stata trasmessa in streaming 35 milioni di volte su Spotify.


Il 3 Marzo 2017 invece è stato rilasciato “American Teen”, il suo primo album in studio, supportato dai singoli “Location”, appunto e “Young Dumb & Broke”, certificato poi platino nell’ottobre 2017.


Khalid vanta inoltre molte preziose collaborazioni, tra questi ci sono nomi di Big, come Alessia Cara, Calvin Harris, Marshmellow, Lorde, SZA, Future, Post Malone.
Nello stesso anno, Khalid ha vinto anche un Mtv Video Music Awards come Best New Artist.
Dopo il mega successo del suo “Location Tour”, ora, Khalid è pronto per travolgere l’Italia con la sua musica in un show tutto suo!


 
Prendete nota:
Appuntamento il 10 Luglio al Circolo Magnolia di Milano.

Biglietti disponibili su ticketone.it da mercoledì 14 febbraio alle ore 10.00 e in tutti i punti vendita Ticketone da sabato 17 febbraio alle ore 10:00

Apertura porte: 19:00
Inizio concerto: 22:00
Prezzo biglietti:
Posto Unico € 25,00 + € 3,75 diritti di prevendita
Prevendite autorizzate:
Ticketone – www.ticketone.it


 L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

E voi? Siete pronti?
È un evento imperdibile!




Articolo di Sharoon Cooper

Post popolari in questo blog

Sanremo 2018: Vittorie ed emozioni.

Sanremo 2018. Un'edizione tanto discussa quanto acclamata e attesa, si è conclusa. Con a capo Claudio Baglioni, nel suo ruolo di direttore artistico, e al suo fianco Michelle Hunziker insieme a Pierfrancesco Favino, ha fatto parlare di sé.  La musica, come ogni Festival che si rispetti la faceva da padrona, tra gli artisti in gara, ospiti e molti stacchi con le canzoni del direttore artistico, appunto, che ha creato magia ed emozione nei momenti di pausa dalla gara, accompagnato anche da molte gag, della presentatrice e dell'attore al suo fianco.  Ma parliamo della cosa più importante, la musica!   I vincitori assoluti sono stati Ermal Meta & Fabrizio Moro con "Non mi avete fatto niente", un brano con un testo forte, emotivo e di grande impatto, un messaggio di pace e di libertà, arrivato al massimo, grazie al talento e alla bravura di tutti quelli che ci hanno lavorato in questi mesi. L'interpretazione dei due cantanti, in tutte le serate è stata ineccepibile, …

"Perchè la Musica è sempre uno Spettacolo": Con noi..Tony Maiello! #musicinterview

Oggi, il nostro piccolo angolo di mondo ospiterà uno degli artisti, che noi personalmente amiamo e stimiamo fin dai suoi inizi, che la sua grande passione per la musica lo ha portato a far emozionare chi lo ascolta, con la sua voce e la scrittura dei suoi testi. 

Cantante e cantautore, conosciuto al pubblico agli inizi per la sua partecipazione ad X-Factor e a Sanremo Giovani,  la sua carriera è andata avanti con un susseguirsi di successi, tra i suoi brani amati da chi li ascolta e collaborazioni di scrittura dei testi di artisti come Laura Pausini, Giorgia, Francesco renga, e molti altri. 

Attualmente è tanta l'attesa e l'adrenalina per l'uscita del suo nuovo album, "Spettacolo", in tutte le piattaforme digitali e non, dal 13 aprile. 
E insieme a lui lo aspettiamo con ansia, non vedendo l'ora di ascoltarlo e viverlo a 360 gradi. 

Diamo il nostro più caloroso benvenuto a Tony Maiello, che condividerà a tutti noi le sue emozioni e le sue esperienze musicali. 

Pron…

A tu per tu con.. i Bosco 21 & l'uscita del loro primo album.

La musica riesce ad unire, ad essere condivisa e a creare progetti unici nel loro genere. 
E' questo il caso di un gruppo pop-rock italiano formatosi ad Azzano Decimo (PN) del 2016, per la passione, che si unisce alla necessità di formare una band, con l’intenzione di incidere le proprie canzoni. 

 Loro sono i Bosco 21, e a breve tra noi ci sarà il frotman, Luca Belluz, per condividere esperienze ed emozioni di questo percorso musicale.
Sopratutto, in occasione dell'uscita del loro primo album "Il mondo che non mi piace", Venerdì 9 Marzo, e della loro presentazione a Tarvisio (ud) il giorno seguente, dove vi aspettano numerosissimi per ascoltare i nuovi brani live. 


Dopo questa piccola presentazione diamo il nostro più caloroso benvenuto a Luca Belluz e iniziamo.

 Partiamo dagli inizi, com’è nata l’idea di formare questo gruppo? 
E che origini ha il vostro nome? Ha un significato particolare legato a qualche aneddoto?

L’idea di formare il gruppo è nata da due cose: una canz…