“Nello Stesso Acido” di Fernando Alba è stato uno show tra teatro e canzone



E’ stata una serata all’insegna del Rock d’Autore quella del 5 Maggio all’Auditorium Parco della Musica. Fernando Alba ha presentato il suo nuovo album "Nello Stesso Acido" accompagnato da una band Rock composta da musicisti molto conosciuti nel circuito italiano: Matteo Di Francesco alla batteria, i chitarristi Simone Gianlorenzi e Fabio Garzia, il Violinista Fabrizio De Melis, il pianista Francesco Santalucia, Vincenzo Tacci alle percussioni, Domenico Azzolina al basso, Carla Corsi ai cori e Massimo Quattrini al sax. Non sono mancate le sorprese, ospiti della serata il Cantautore Mauro Di Maggio e in apertura il giovane Matteo Costanzo.



Il concerto è iniziato con una lettura "della formula del matrimonio", rivisitata nei versi e nella forma dallo stesso Fernando Alba, che celebrava un  "matrimonio” tra se stesso e il suo numeroso pubblico. Con grande entusiasmo ed ironia i suoi fan arrivati da diverse parti d’Italia, si sono lasciati coinvolgere ed hanno risposto con dei “Sì” alle domande che Fernando rivolgeva ad ognuno di loro.



Dopo è stato puro Rock Italiano, tante le influenze e le contaminazioni che sono venute fuori dalle belle canzoni che il cantautore ha messo in scaletta, alternando folk, pop, urban e indie. Le canzoni del nuovo album hanno fatto subito presa nel cuore dei suoi fedelissimi che in gran parte già le conosceva, perché sempre presente ai suoi concerti, cantandole con lui per buona parte dello spettacolo soprattutto quelle contenute del precedente album La Chitarra Nuova. Due ore piene di concerto, 20 brani in scaletta alternati a delle pause dove il Cantautore raccontava il suo percorso artistico senza mai perdere il focus sul suo pubblico che rispondeva con lunghi applausi ad ogni inizio e fine canzone.

C’è stato un momento di solo pianoforte affidato a Francesco Saltalucia che con un suo suggestivo pezzo tra la classica, il Folk Moderno, ha fatto in modo che il secondo tempo del concerto potesse tornare sui ritmi e sulle canzoni più morbide e riflessive di Fernando Alba.

Con questo concerto è venuto fuori l’artista completo che è Fernando Alba, che spesso si nasconde dietro ad altre attività legate alla musica.

In questo appuntamento ha mostrato tanta maturità e competenza, capacità d’intrattenendo con dei siparietti che ricordavano la formula “teatro canzone”, ma con uno stile molto personale e moderno, che talvolta è da supporto gradevole alla stanchezza vocale che chiede il conto verso fine concerto.

Un fine concerto che è un inno alla gioia, sceglie Sei Felice come brano per salutare il suo pubblico e presentare la band. Un brano che anche in questa occasione ha regalato una forte emozione a tutto il pubblico che si è riversato subito sotto palco regalargli un abbraccio.



Si ringrazia Samantha Suriani per l'articolo. 
 Foto Alessandro Live Auditorium
da Maqueta Records (Maqueta)

Post popolari in questo blog

"Jovanotti, Oh Vita!", Vola al primo posto dei brani più suonati in radio! #musicnews

Sanremo 2018: Vittorie ed emozioni.

"Perchè la Musica è sempre uno Spettacolo": Con noi..Tony Maiello! #musicinterview