NESLI, un Outsider pronto per il suo tour "Vengo in pace". #Interview


Quest'oggi con noi ci sarà un grande artista, che noi personalmente di Outsider, sosteniamo dai suoi inizi e di cui siamo molto orgogliose di poterlo avere qui, per condividere le propri emozioni e le sue grandi novità, grazie all'uscita del suono nuovo album "Vengo in Pace" e di conseguenza il suo tour in giro per l'Italia.

Lui è Francesco Tarducci in arte Nesli.
Bando alle chiacchiere e diamo a lui la parole, perché chi meglio per raccontarci ogni cosa?!
Iniziamo.


Vengo in pace", chiude un tuo cerchio personale, c'è un punto in comune tra tutti e tre gli album?

Sicuramente che è scontato dirlo, ma neanche tanto, la scrittura, non perché sia sempre io a scriverlo lo rende scontato, ma la volontà di scrivere un determinato tipo di canzoni, in questi tre anni questo lavoro è cambiato tanto, ma non per questo ho deciso di cambiare io. 
Sicuramente la mia scrittura e un certo tipo di approccio verso questo lavoro non è cambiato, è sempre lo stesso, ed è questo il punto in comune, anche durante la mia carriera.

Inizierà il tuo tour, che cosa ti aspetti da queste date?

Allora non so dirti cosa mi aspetto perché abbiamo fatto la follia, che tanto follia non è, perché una volta si faceva solo così, di suonare il disco inedito, che la gente non conosce, perché uscirà il 22 e io lo presento il giorno prima a Roma, e quindi questa è già una veste insolita per una turnee.
In realtà non ho aspettative, nemmeno su di me, mi sento nuovo, anche per me questo live sarà esattamente come le persone come mi seguono, come loro, per la voglia di farlo ma senza saper cosa aspettarmi. 
Grazie anche a questo mestiere ho imparato che spesso l'aspettativa rovina l'atmosfera perché rischi di rimanerci deluso, quindi faccio l'esatto contrario.

"Le cose belle", il tuo nuovo singolo, come descriveresti il brano con tre titoli di film?

Più che dirti, "Le cose belle" che è proprio una canzone a sé, in pieno stile Nesli.
Quindi vi dico le mie canzone in generale, è difficile perché fondamentalmente non ci ho mai pensato ma direi The Outsider, o "I ragazzi della cinquantanovesima strada" che è il mio film preferito per eccellenza di quando era bambino e quello lo descriverebbe a pieno. 
E l'ultimo probabilmente sarebbe l'Interstellar.

Ringraziandoti per la gentilezza, faresti un saluto a tutti i lettori di Outsider?

Ciao sono Nesli, e saluto tutti gli Outsider come me e voi! 
"Vengo in pace" è il mio nuovo tour e vi aspetto!

Ringraziamo ancora Nesli e tutto il suo staff per la disponibilità e come sempre vi invitiamo a seguire tutte le sue news sui suoi canali ufficiali.

Siate sempre gli Outsider della situazione, con il cuore, splendete sempre!

Buona musica a tutti.

Post più popolari