Tini in concerto: 20 Febbraio Milano, inizia il suo tour europeo. #recensione


C’è chi ancora la ricorda nei panni adolescenziali della giovane e talentuosa Violetta, c’è chi c’era a sostenerla prima e c’è anche ora e c’è chi, l’ha scoperta di recente con la sua carriera solista e le sue varie collaborazioni (da Mau e Ricky, KAROL G, Lalo Ebratt, Greeicy ad ovviamente il suo attuale fidanzato Sebastián Yatra).

Lei è Martina Stoessel, in arte Tini, sbarcata a Milano il 20 Febbraio per dare inizio al suo tour europeo e ad una delle tre date italiane (Milano appunto, Bassano del Grappa e Roma).
All’arrivo alla location, sono rimasta sorpresa nel vedere non solo ragazzine con i propri genitori ma anche ragazzi e ragazze, che dubito guardassero Violetta ai tempi, ragion per cui, Tini è riuscita a guadagnarsi una fetta di pubblico completamente nuova, staccandosi un po’ dai panni del personaggio che le ha dato la fama.

Pubblico che è andato poi a riempire di calore poco a poco tutto il Fabrique. 

Concerto iniziato in tempo record, alle 21.15 spaccate, con una scaletta ampia, assortita ovviamente dei suoi maggiori successi tra cui “Fresa”, “Quiero Volver” e “Te Quiero Más”
Ci sono stati diversi momenti intimi con l’artista dove accompagnata da Pacho, il suo chitarrista di una vita, ha cantato “Diciembre”, una canzone molto importante per lei, scritta nella sua cameretta e che puntualmente tende ad emozionarla.
 C’è stato anche il momento delle torce che tanto piace sia ad artisti sia al pubblico di diversi live, c’è stato il momento della consegna della bandiera italiana ma ahimè, non c’è stato il momento in cui Tini avrebbe dovuto invitare una fan sul palco; a detta delle fans presenti, questa decisione ha lasciato un po’ di scontento anche se fondamentalmente è stato rimpiazzato velocemente, dall’euforia per via della serata magica che avevano appena trascorso. 

Durante il live, Tini, non ha smesso di ringraziare per tutto il supporto ed il calore, dicendo di essere molto felice di essere in Italia e che chissà...tornerà molto presto! 
Ci hai detto “Ti amo Italia”, ma cara Tini siamo noi che amiamo te!

A presto e buona musica a tutti!

Post più popolari